RETROUVEZ LE SOURIRE

Anteprima del sito
Produttore
CIEP e il Ministero degli Affari Esteri.
Link
http://www.ciep.fr/sourire/
Livello
  • A2
Competenze
  • comprensione orale
  • comprensione scritta minima
  • produzione scritta minima
  • interazione orale minima
Descrizione
Si tratta di uno corso ludico e interattivo (simulazione o scénario pédagogique) che permette di acquisire le strutture di base di comunicazione del francese utile al turista per la prima volta in Francia. Lo "studente-giocatore" diventa il protagonista di una sorta di videogioco poliziesco e deve risolvere un mistero.
Si deve scegliere, all'inizio, la lingua veicolare con cui si vuole svolgere il percorso (disponibili la lingua inglese, portoghese araba, tedesca o spagnola).
Il corso è suddiviso in 6 episodi.
- Il prologue permette di scegliere un personaggio tra i due proposti e di compilare la sua carta di identità. Sono acecessibili alcune informazioni su Parigi (nella lingua veiocolare scelta).
- Il personaggio arriva a Parigi (L’arrivée à Paris) e deve ritrovare all'aeroporto il suo bagaglio (vengono presentate alcune possibili situazioni comunicative); nella valigia trova un oggetto misterioso.
- A Paris, l’eroe deve prendere il metro per raggiungere l’hotel; partecipa ad una visita turistica dove vengono presentati alcuni tra i monumenti più famosi della capitale (con esercizi relativi);
- Si reca poi al ristorante Au Vieux Paris dove gli viene recapitato un secondo indizio.
- Au Louvre, l’ispettore di polizia gli spiega il mistero e le ragioni per cui è stato contattato;
- Nella Conclusion, attraverso anagrammi, specie di cruciverba e note musicali, viene risolto il caso.
Durante tutto il percorso, si richiede un’interattività pressoché costante dell’apprendente che solo attraverso la risoluzione di esercizi di vario tipo può proseguire nella storia.
Gli esercizi sono: domande di vero o falso sulla comprensione, esecuzione di istruzioni, scelta di domande/risposte di volta in volta adatte alle diverse situazioni comunicative, giochi (rebus, anagramma, trascrizione di numeri e lettere col supporto audio, descrizione di oggetti). Tutti questi esercizi sono supportati dall’audio e, a scelta, da una trascrizione dell’audio stesso in lingua francese e in traduzione.
Si possono trovare delle schede grammaticali molto sintetiche stampabili (non in francese ma nella lingua in cui si è deciso all'inizio di fare il percorso), su: articoli, femminile e maschile, aggettivi possessivi, passato prossimo, interrogazione, condizionale, verbo essere e verbo avere, imperativo, espressione dell’intenzione e della probabilità attraverso il futuro, negazione, il faut, pouvoir e aller.
Per ogni scena è previsto un piccolo glossario.
Parole chiave
poliziesco, mistero, Parigi, arte, simulazione

Navigabilità
Buona, anche se una parte (au Vieux Paris), a volte non si carica.
Requisiti tecnici necessari
Macromedia flash player.
Data creazione e/o aggiornamento
Non noto.
Grafica
Molto accattivante, tipo videogioco.
Accesso a pagamento
NO
Contenuti
Simulazione tipo videogioco per interagire sulle strutture comunicative di base del francese.
Presenza di collegamenti
No.
Pubblico
Giovani (essendo strutturato tipo videogioco). Lingua veicolare: inglese, portoghese, spagnolo, arabo e tedesco.
Interattività
Nei “movimenti” del personaggio, nella scelta delle risposte/domande esatte, nel riordino di frasi, nei giochi per risolvere gli enigmi.
Originalità
Nell'aspetto grafico e nell'interazione.
Punti di forza
Tentativo di interazione orale: i dialoghi procedono scegliendo una possibilità tra tre proposte di domanda o risposta.
Glossari per ogni scena.
Presenza di schede grammaticali anche se molto sintetiche.
Possibilità di usare lingue veicolari diverse.
Schede (purtroppo solo nelle lingue veicolari) su civiltà (trasporti, monumenti, cibo, canzoni…)
Qualche documento orale autentico.
Punti di debolezza
Livello del QCER non esplicitato.
La lingua veicolare non è mai il francese.
Non c’è valutazione né sorta di punteggio.
Test di livello
NO
Certificazione
NO
Autori
Anny King, direttore del Centro linguistico dell’Università di Cambridge (Gran Bretagna) e Francis Debyser, esperto in didattica di lingue.
Idee d'uso
Da usare a scopo di comprensione orale e per il gioco. Possibili estensioni su Parigi in inglese.
Ultima modifica di questa scheda
gio 01 mar 2007 00:00:00 CET